Seleziona una pagina

Credit Risk Manager

 1.500,00 IVA ESCLUSA

Svuota
COD: N/A Categoria:

Descrizione

Credit Risk Manager

Il corso specialistico per Credit Risk Manager e Credit Risk Specialist mira a sviluppare le competenze necessarie per una gestione proattiva del credito commerciale, attraverso la valutazione del portafoglio clienti, l’affidamento e l’ottenimento di garanzie accessorie, la gestione dei processi che possono impattare sui mancati o ritardati pagamenti, le procedure di collection, il reporting e il miglioramento continuativo delle performance aziendali.

Gestione del rischio di credito in concreto

Il Credit Risk Manager in concreto consente di ottenere un miglioramento del proprio rating bancario ed avere più facilità di accesso al credito.

DESTINATARI

  • personale afferente alla direzione generale, amministrativa e commerciale
  • credit manager
  • addetti alla gestione del credito
  • customer care

DURATA

24 ore totali

TIPOLOGIA

6 ore in aula- Road show (sedi di Milano, Torino, Padova, Reggio Emilia, Roma e Napoli) 18 ore e-teaching

DOCENZA

La faculty è composta da docenti esperti, professionisti del settore e professori universitari

ATTESTATO

L’attestato di partecipazione verrà rilasciato dal Dipartimento MEMOTEF della Sapienza Università di Roma

ESAME DI CERTIFICAZIONE RICONOSCIUTO DA ACCREDIA

– Credit Risk Manager

– Credit Risk Specialist

Per maggiori informazioni Scarica la Brochure

CONTENUTI

Il contesto normativo

  • Trattato di Basilea I – II – III
  • Responsabilità dell’amministratore ex art. 2381, art.i 2392-2393 Cod. Civ.
  • I pagamenti secondo la direttiva 2011/07/UE del 13/02/2011

  • Termini di pagamento e interessi moratori ex D.Lgs. n° 192 del 09/11/2012

  • Norme antifrode Dlg. 166/2005 e regolamento di attuazione 112/2007 e

  • D.M. 05/07/2012

  • Norme antiriciclaggio D.L. 231 del 21/11/201

  • Normativa fiscale, fallimentare e sulla privacy in vigore in riferimento alla gestione del credito commerciale

Elementi di valutazione di impresa

• Le classi di valore (capitale investito, margine operativo, fonti di capitale e loro costo)

• Equilibrio patrimoniale, economico e finanziario Metodi di valutazione di impresa

Strumenti a garanzia del credito
  • Modalità e termini di pagamento
  • Contratti di fideiussione

  • L’assicurazione del credito

  • Contratti di factoring

Analisi e valutazione del rischio di perdita del credito
  • Raccolta e monitoraggio delle informazioni interne-esterne
  • Le informazioni commerciali
  • Modelli di rating
  • Tipologie di modelli di scoring
  • Verifica e validazione dei modelli di scoring
  • Determinazione e revisione della linea di credito
Trattamento del rischio e procedure di gestione del credito

• La gestione commerciale
• Il processo di fatturazione
• Controlli operativi del portafoglio clienti: esposizione creditizia e solvibilità

• Controllo dei processi dati in outsourcing

Le procedure di collection
  • Collection interna e esterna
  • Collection stragiudiziale (diffida, piani di rientro, titoli di credito e garanzie,)
  • Mediazione e azione legale (fase moratoria e fase esecutiva)
  • Il fallimento e le procedure concorsuali

 

La gestione delle perdite su Crediti
  • Il fondo svalutazione crediti ai fini civilistici e fiscali
  • La gestione degli accantonamenti
  • Recuperabilità dell’IVA
  • Messa a perdite dei crediti non esigibili

 

Modelli organizzativi per la gestione del credito commerciale
  • Lo schema CRMS FP 07: 2015 “Sistemi di gestione per il credito commerciale – requisiti
  • Gli standard sui sistemi di gestione, il modello PDCA e il risk based approach
  • Integrazione con altri sistemi di gestione: la struttura di alto livello per gli standard ISO sui sistemi di gestione

 

Il ruolo della direzione
  • Il contesto in cui opera l’organizzazione: fattori interni ed esterni
  • Identificazione degli stakeholder: aspettative e interessi

  • Leadership e impegno della direzione

  • La Politica del credito

  • Ruoli, responsabilità e autorità

  • Il Credit Manager e il comitato fidi: ruoli e responsabilità

  • Cenni allo standard ISO 31000 – Risk Management

  • Azioni per affrontare rischi e opportunità

  • Pianificazione e controlli operativi

I processi di supporto
  • Risorse, competenze, consapevolezza e comunicazione
  • Infrastrutture
  • Informazioni documentate

 

Elementi di sicurezza delle informazioni e continuità operativa
  • La sicurezza delle informazioni
  • Analisi dei rischi
  • Trattamento del rischio relativo alla sicurezza delle informazioni e continuità operativa
  • Disaster recovery e business continuity
Valutazione delle prestazioni e miglioramento
  • Monitoraggio, misurazione, analisi e valutazione
  • Indicatori, reporting e management review
  • Audit interno
  • Non conformità e azioni correttive
  • Miglioramento continuo

“Gestire in maniera adeguata il rischio connesso all’ eventualità di insolvenza, rappresenta per l’Azienda un asset strategico che può fare la differenza tra la sopravvivenza e il fallimento.”

 

 

Coloro che saranno in possesso dei requisiti, potranno accedere all’esame di certificazione riconosciuto ACCREDIA per i profili di Credit Risk Manager e Credit Risk Specialist. I CV dei partecipanti per l’ammissione all’esame, verranno analizzati dall’ente certificatore prima dell’iscrizione al corso.

 

In collaborazione con A-SAPIENS ed il Dipartimento MEMOTEF della Sapienza Università di Roma

Informazioni aggiuntive

Sedi

Milano, Torino, Padova, Reggio Emilia, Roma, Napoli